I Colori delle Stagioni < Band

Marco Ricci
double bass (in live performances)

Sandro CerinoNato a Milano il 23 gennaio 1965, intraprende in giovane età lo studio del pianoforte sotto la guida del M° Annamaria Gemelli ed in seguito del contrabbasso con il M° Remo Ricci, nonché del basso elettrico. Nel 1988 consegue il Diploma di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e frequenta quattro anni di Armonia e Composizione presso il medesimo Conservatorio sotto la direzione del M°Adriano Guarnieri.
Esordisce in campo jazzistico partecipando al Festival di Terra del Sole di Castrocaro Terme nel 1987 e poi ancora nel 1988. Nel 1990 viene selezionato per far parte della European Jazz Orchestra of Young Talents formata dalla RAI con la collaborazione della Yves Saint Laurent. Negli anni della sua crescita jazzistica collabora con artisti tra i più significativi del jazz italiano quali Paolo Tomelleri, Giancarlo Pillot, Sergio Fanni, Ettore Righello, Gianni Basso, Romano Mussolini. Sono inoltre determinanti, tra le altre, le collaborazioni con Bruno De Filippi, Sante Palumbo, Caterina Valente, Guido Manusardi che lo portano anche a prestigiose tournè e registrazioni discografiche.
Nel 1988 è pianista dello Slang 5et, testimone dell'esordio di Daniele Comoglio, attuale docente di sassofono del Conservatorio di Milano. Nasce subito dopo la collaborazione con il pianista Marco Detto ed il batterista Stefano Bagnoli, suo storico gruppo con cui incide nel corso degli anni ben quattro dischi e partecipa a festival e concerti in tutta Italia.
Nel 1996 inizia la sua collaborazione con il pianista americano Don Friedman con cui suona in numerosi festival italiani e presso il famoso jazz club di New York Blue Note (1996 e 2000), performance che incontrano i favori della critica americana e lo battezzano come talento emergente. Nel 1997 e nel 1998 partecipa alle fortunate tournè italiane del sassofonista americano Eric Marienthal.
Collabora inoltre, nella sua intensa attività concertistica, con musicisti del calibro di Lee Konitz, Billy Cobham, Bob Mover, Andy McGee, Irio De Paula, John Stowell, Antonio Faraò, Paolo Fresu, Chico Freeman, Klaus Koenig, Franco Ambrosetti, Paolo Tomelleri, Marco Tamburini, Renato Sellani, Donovan Mixon, Franco Cerri, Giampiero Prina, Sandro Gibellini, Andrea Dulbecco, Giulio Visibelli, Laura Fedele, Paola Folli, Emilio Soana, Luca Campioni e molti altri.
Tra le formazioni stabili con cui ancora attualmente collabora si distinguono quelle dei pianisti Don Friedman, Antonio Faraò, Sante Palumbo e Marco Detto, il trio/quartetto di John Stowell, il duo e trio con Franco Cerri, il sestetto Sequences con Tino Tracanna, i gruppi di Bruno De Filippi, Fabrizio Bosso e Stefano Bagnoli e quelli delle cantanti Patrizia Conte, Dilene Ferraz, Eleonora D'Ettole e Paola Repele (Doshin Ensemble, con Diego Ruvidotti), nonchè l'Ensemble del vibrafonista tedesco Fritz Hartschuuh. Collabora ancora stabilmente con Enzo Jannacci in occasione delle sue tournè dal vivo e nel corso dei suoi progetti discografici.
Partecipa a varie rassegne e festival nazionali ed internazionali di jazz tra i quali: Festival di Terra del Sole, VII° Rassegna Jazz in Italia Capolinea di Milano - Veneto Jazz - Mantova Jazz - To Sting, Palazzina Liberty di Milano - JARTS-Jazz & Art di Brugherio - Arcore Jazz, Cesenatico in Jazz - Concerto di Natale, Aeroporto di Torino - Festival Jazz di Massa - Musica al Paolo Pini - Sere d'Estate 2000, Parma - Jazz in Piazza, Lugano - Nyon-Rive Jazzy - Monza Jazz - Jazz in Piazza, Brugherio - Jazz e Dintorni, Desio - Notturni in Villa, Villa Litta Milano - Festival Jazz di Valenza - Teatro Paisiello, Lecce - Teatro delle Erbe, Milano - Estival Jazz di Lugano, Calagonone JazzFestival.
E' ospite di numerose trasmissioni televisive e radiofoniche, prima tra tutte il concerto con la European Jazz Orchestra of Young Talents (Rai 1, 1990). Seguono poi diverse apparizioni insieme ad Enzo Jannacci: Il laureato Bis con Piero Chiambretti e Paolo Rossi (Rai 3, 1995-96), Trenta ore per la Vita con Lorella Cuccarini e Marco Columbro (Canale 5, Settembre 1996), Tarattattà (Rai 1, 2000). Nel 1999 è membro della Big Band di Gino Paoli ospite al concorso W il Jazz (Rai 1, 2000) e nel 2001 ospite alla trasmissione radiofonica Gramelot-Jazz Club (Radiotre) con il quartetto di Antonio Faraò.
Tra le altre attività collaterali spiccano quelle di compositore e turnista nell'ambito pubblicitario (Canon, Heineken, Avana Rum) e delle colonne sonore (RAI, M° Ettore Righello).
Svolge inoltre, nel corso degli anni, attività didattica continuativa (strumenti: basso elettrico e contrabbasso) presso le scuole: Sound Academy di Monza, Crams di Lecco, CDPM di Bergamo, Scuola Civica di Desio, Scuola M° Logiri di Milano, Scuola Musicale di Magenta. Insegna attualmente presso la Scuola di Musica Moderna di Lugano (CH) contrabbasso, basso ed armonia jazz.